logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Valdastico

Provincia di Vicenza - Regione del Veneto


Calendario

Calendario eventi
« Aprile  2014 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30     
       

Calcolo I.M.U.

calcolo imu

Contenuto

Primo piano

Errore.

La Protezione civile nella valle dell'Astico

Pubblichiamo la convenzione proposta al Gruppo di Protezione civile "Alto Astico" il 4 marzo 2014

Ult.agg. 24/04/2014
Errore.

Combustione di materiale vegetale

Ulteriori chiarimenti riguardanti la combustione controllata sul luogo di produzione di materiale vegetale residuale naturale

Ult.agg. 17/04/2014
Errore.

Adozione variante n. 10 al Piano Regolatore Generale

Indirizzi applicativi in materia di allestimento di appostamenti per la caccia

Ult.agg. 15/04/2014
video spot scegli meglio

Scegli meglio spot

Ult.agg. 02/04/2014

Altre News

Scadenze

Avvisi

  • Cura delle siepi e delle piantagioni

    Prot. n. 2399                                    Data  24 aprile 2013

    A V V I S O

    AI PROPRIETARI DI TERRENI CONFINANTI CON STRADE COMUNALI

    CURA DELLE SIEPI E DELLE PIANTAGIONI

    1)    Si richiama l’attenzione dei Cittadini proprietari di terreni confinanti con le strade comunali nei Comuni di Valdastico, Pedemonte e Lastebasse che qualora sui terreni di loro proprietà e lungo il confine della strada vi siano siepi o piante, essi hanno l’obbligo di far si che rami e siepi non invadano la strada e che non impediscano all’utenza di vedere dalle distanze utili la segnaletica installata.


    2)    Essi debbono altresì preoccuparsi di liberare immediatamente la sede stradale da ramaglia di qualsiasi specie e dimensioni caduta sulla strada medesima dalle proprie piante e/o siepi per qualsivoglia causa o ragione.


    3)    Le disposizioni di cui sopra sono stabilite dall’art. 29 del Codice della Strada (D.Lgs. 285/92) che prevede anche l’applicazione di sanzioni a carico di coloro che non le rispettano. Sanzioni che vanno da un minimo di € 137,55 ad un massimo di € 550,20.


    4)    Poiché la norma è posta a tutela della sicurezza degli utenti delle strade, appare evidente che la collaborazione dei cittadini interessati ha una grande importanza poiché una eventuale loro trascuratezza può essere causa di incidenti e sinistri stradali con conseguenze anche gravi che si possono ripercuotere sia sul piano penale sia sul piano civile (risarcimento dei danni in caso di accertata omissione).


    5)    Salva la responsabilità di coloro che sono tenuti a provvedere e che non vi provvedono (nei confronti dei quali sarà avviata la procedura stabilita dal Codice della Strada), queste Amministrazioni comunali qualora riscontrassero che l’omissione possa comportare effettivo  e immediato pericolo per l’incolumità degli utenti, interverrà d’urgenza tramite il proprio personale tecnico, ripristinando lo stato di sicurezza necessario e ciò senza bisogno di altra formalità con carico di spese per colui che avrebbe dovuto provvedere autonomamente ma no lo ha fatto.

Largo Savoia n.1 - 36040 - Valdastico (VI)
Partita I.v.a. 01513240240
Posta Elettronica Certificata (PEC): valdastico.vi@cert.ip-veneto.net